Prodotti fitosanitari: dal 26 novembre occorre un patentino

Per acquistare e impiegare prodotti fitosanitari classificati come molto tossici, tossici e nocivi è necessaria un’apposita autorizzazione comunemente nota come “Patentino” (D.P.R. 290/01). Dal prossimo 26 novembre sarà indispensabile per acquistare ed utilizzare tutti i prodotti fitosanitari ad uso professionale. Il patentino dura 5 anni, è personale e valido su tutto il territorio nazionale. Chi è in possesso di diploma di istruzione superiore di durata quinquennale o di laurea, anche triennale, nelle discipline agrarie e forestali, biologiche, naturali, ambientali, chimiche, farmaceutiche, mediche e veterinarie è esentato dall’obbligo di frequenza al corso di formazione di base ma deve sostenere un esame presso una commissione composta da Ente competente, Azienda USL e Arpa. Chi non possiede il suddetto titolo di studio deve frequentare un corso della durata di 20 ore (con frequenza obbligatoria minima del 75%) presso un ente di formazione accreditato, al termine del quale dovrà sostenere l’esame suddetto. Unica eccezione è rappresentata dai laureati in chimica, medicina e chirurgia, medicina veterinaria, scienze biologiche e farmacia, nonché dai diplomati in farmacia ed i periti chimici, i quali sono esentati dall’obbligo di frequentare il corso ma devono comunque sostenere l’esame. L’esame, obbligatorio quindi per tutti, è previsto solo in fase di rilascio, successivamente per ottenere il rinnovo è sufficiente l’attestazione di frequenza ai corsi specifici.
Gli Amici delle Olive, sulla base dell’interesse dei propri associati, cercherà di organizzare un apposito corso.